Arlo|Smart Home Security|Wireless HD Security Cameras

geofencing

Rispondere
Statistiche discussione
  • 0 risposte
  • 1156 visualizzazioni
  • 0 kudos
  • 1 con conversazione attiva
SAGITCOMUNITY
Follower
Follower

Buongiorno a tutti,

incomincio con le caratteristiche dei miei dispositivi:

Firmware     base Myarlo          1.11.9.0_26520

Firmware     telecamere            1.092.0.19_26228

Rimetto in discussione il noto problema del geofencing. Condivido la stazione con il cell android (samsung j5 di mia moglie (il mio è un iphone ios). Sul sistema ios la recinzione virtuale viene gestita in maniera impeccabile, il mio cell mi segnala con una notifica quando sono dentro o fuori alla recinzione virtuale. Il cell di mia moglie no. Ho provato ad aggiungere un terzo dispositivo ios abilitandolo al sistema di casa: funziona. A questo punto penso che il problema è da ricercare nel giusto settaggio del cell di mia moglie che è ovviamente dotato di funzione gps. Ho attivato le notifiche e quant’altro ma non sono riuscito a risolvere il problema; alcune voltemi segnala che all’interno dell’area (ma così non è) e altre volte mi segnala che è fuori (ma sbaglia); alter volte ancora mi segnala che non è disponibile. Ho provato a disinstallare l’applicazione dal cel android e reinstallarla. Ma niente. Se qualcuno non riesce a darmi qualche dritta in merito sarò costretto a comprare un nuovo cell per mia moglie (sembra inverosimile ma è così). Dopotutto trovo che il punto di forza di ARLO sia proprio il geofencing e la possibilità che il sistema ha di attivarsi o disattivarsi in automatico quando si è all’interno o all’esterno della recinzione virtuale. Tutte le altre funzioni di programmazioni sono importanti e possono dare utile supporto ma senza l’ausilio del geofencing resta inutile. Si possono programmare gli orari di funzionamento del sistema (ad esempio ATTIVATO dalle 8:00 alle 17:00) ma se torno a casa improvvisamente e dimentico di disattivare il sistema parte l’allarme o si attivano altre funzioni programmate. La combinazione della programmazione con la funzione geofencing potrebbe eliminare questo inconveniente. Come già segnalato da un utente in comunity si potrebbe sostituire o implementare la funzione geofencing con il riconoscimento da parte dell’applicazione della rete Wi-Fi a cui è collegato.

Grazie per quanti potranno aiutarmi.

0 RISPOSTE 0
Statistiche discussione
  • 0 risposte
  • 1157 visualizzazioni
  • 0 kudos
  • 1 con conversazione attiva